Alcuni dei nostri clienti hanno già conosciuto la gamma GoTour, facendosi accompagnare in un’esperienza di turismo decisamente fuori dagli schemi. Altri si sono voluti lanciare in discese tecniche e Singletrack in sella ad una e-MTB della gamma UpRoc. In entrambi i casi la soddisfazione è stata tanta e i feedback estremamente positivi. L’azienda svizzera Flyer si conferma leader del mercato per qualità e soddisfazione del cliente.

Ora però, anziché sedersi sugli allori, Flyer ha deciso di superare sé stessa e stupirci ancora. Lo fa con la nuova gamma Crossover che fonde il meglio delle proposte Touring e MTB odierne, raggiungendo una nuova fascia di mercato in grande crescita: ecco la nuova Flyer Go Roc 4, prodotto di punta della nuova linea di modelli GoRoc di Flyer Bikes.

Adatta ai tragitti quotidiani, cittadini e non, così come per le gite del fine settimana con bagagli al seguito, magari anche in percorsi fuoristrada. Insomma, una eBike in grado di gestire qualsiasi tipo di terreno. L’indole è quella sportiva delle All Mountain, che combinata al potente motore Panasonic e ad una gamma di accessori dedicati, rendono la gamma GoRoc fruibile tutti i giorni della settimana. Parafanghi solidi e avvolgenti, portapacchi di qualità, cavalletto laterale e un impianto luci potente ed affidabile.

 

Il telaio ultra reattivo con sospensioni a 4 bracci e set-up specifico per eBike, hanno un’escursione sia anteriore che posteriore di 140 mm la quale garantisce trazione, confort e sicurezza, anche su percorsi accidentati ed alte velocità. 

Gli elementi di controllo sviluppati da Flyer si presentano strutturati in modo chiaro e intuitivo, semplici da usare e perfettamente ergonomici.  Sui sistemi Panasonic la vera chicca è la modalità Auto. Un’impostazione di assistenza che si adegua a come pedaliamo e che percepisce quando è richiesta più potenza, senza che siano necessarie impostazioni da parte del Rider. Una modalità che offre potenza “On-Demand” e che ci fa risparmiare tanta batteria, senza darci il pensiero di aver selezionato il livello di assistenza più adeguato alla situazione in cui ci troviamo.

In opzione è inoltre disponibile il display D1 da 3,5 pollici che garantisce la connessione bluetooth con lo smartphone ma anche con fasce cardio. E quindi si potrà visualizzare direttamente sul display della GoRoc4 una serie di informazioni aggiuntive, come ad esempio dati di navigazione o parametri fitness. 

Ma non è tutto. E qui arriva il pezzo forte: con un peso di soli 2,9 kg, il nuovo motore Panasonic Ultimate è uno dei più leggeri della sua categoria ma allo stesso tempo offre livelli record di assistenza con una coppia di 90 Nm e 600W di picco di potenza. La nuova unità della serie Ultimate è sbalorditiva in merito a costanza di potenza erogata, anche a bassa frequenza di pedalata, il tutto per garantire un miglior livello di assistenza possibile. La Batteria semi integrata non stupisce meno del motore. 630Wh di capacità per coprire distanze e dislivelli importanti, senza timore di rimanere a secco. La sua integrazione al telaio è una caratteristica chiave di come di come GoRoc4 si comporta su strada e sui sentiri. Questa semi-integrazione  è ottenuta dando al tubo diagonale del telaio una forma a “L”, una soluzione molto più tecnica e prestante in termini meccanici rispetto all’alloggiamento di batteria totalmente integrate che richiedono l’eliminazione di una intera parete del tubo diagonale per l’inserimento nel telaio. Grazie a questo accorgimento, questa e-Mtb si lascia guidare davvero bene, è precisa e sicura in curva e segue istintivamente la traiettoria impostata.

La sensazione è quasi che si stia guadando una bici molto più leggera e che si abbia una totale padronanza di quello che fa la ruota anteriore, anche sullo sconnesso o su fondi ad aderenza ridotta.

Non vi abbiamo ancora convinto? Venite a provarla gratuitamente da MOEZ e poi ne riparleremo 🙂